POSTUROLOGIA

POSTUROLOGIA
Il metodo Mézières è un modo globale di affrontare i problemi della statica e le loro conseguenze. Originale nei suoi stessi fondamenti, si fonda su basi scientifiche sia anatomiche che biomeccaniche.
Nato da una osservazione i cui principi e le cui leggi sono stati dedotti ed enunciati, a tutt’oggi non è mai stato smentito.
Di pratica difficile e complessa, cerca di comprendere l’individuo nella sua unità ed unicità.
Maturato grazie ai numerosi professionisti che lo praticano da alcuni decenni; trova del tutto naturalmente un suo posto nella pratica quotidiana dei fisioterapisti desiderosi di offrire ai loro pazienti un trattamento essenziale che associ all’iniziale fase curativa un’autentica dimensione preventiva. Non è una filosofia, né una sorta di approccio esoterico, ma al contrario un metodo pragmatico e un’arte di curare che permettano di ristabilire la forma sana (la quale, come ognuno sa, garantisce l’efficienza del sistema muscolo tendineo – scheletrico); con il recupero progressivo dell’estensibilità muscolare, cerca di liberare il range articolare al fine di renderlo ottimale. E’ stato oggetto di numerose opere e tesi mediche che hanno avuto il merito di farlo conoscere. A partire dalla sua osservazione iniziale e dalle leggi che ne derivano, Francoise Mézières immagina poco a poco un metodo di lavoro originale e continuamente adattato alle patologie del singolo caso. L’approccio Mézières, in via schematica, consiste prima di tutto nel normalizzare secondo alcuni criteri le forme o strutture di un corpo, sapendo che è essenzialmente tramite il gioco retrazione e raccorciamenti muscolari che si manifestano i dimorfismi (scoliosi, iperlordosi, cifosi, ginocchio varo e valgo, cancellazione delle curve, ecc…)
Riassumendo, se la forma di un corpo è deformata la funzione che ne consegue è falsata. Se vi sono disarmonie morfologiche vi saranno compensi e/o cattive sinergie, quindi potenzialità di patologie e di dolore. Vi è un’assoluta complementarietà fra il metodo Mézières e l’osteopatia.
Stesso approccio o contatto del paziente (ossa, viscere, fasce, muscoli) . Molte volte il dolore si presenta lontano dal luogo di origine quindi non bisogna confondere la causa del dolore dal sintomo.

“Il male non è mai là dove si manifesta”, dixit Francoise Mézières.

I principi del metodo Mézières sono semplici e logici. Ma l’attualizzazione pratica di un trattamento Mézières è molto più difficile da realizzare. Un trattamento Mézières richiede, da parte del terapista, una grande precisione ed esige un’osservazione rigorosa e minuziosa di tutto il corpo nei suoi svariati comportamenti adattativi.

E’ possibile sottoporsi a questo trattamento e a tutti i trattamenti di Fisioterapia manuale e strumentale della Dott.ssa Paola Sacilotto tutti i giorni, dal lunedì al sabato, presso il nostro Centro.

I commenti sono chiusi